lunedì 21 agosto 2017

Recensione: L'altra parte di te - Daniela Mastromatteo

Buongiorno Lettori Accaniti, come vanno queste vacanze?
Io sto leggendo un sacco di libri arretrati, tra cui il romanzo di cui vi parlerò oggi! Se siete curiosi di sapere su cosa mi sono buttata, rimanete con me!







Titolo: L'altra parte di te
Autrice: Daniela Mastromatteo
Casa editrice: self published
Genere: Contemorary Romance
Pagine: 293
Prezzo: 1,99 (ebook)
Data d'uscita: 4 Luglio 2017



Quando Sarah White incontra Drew Lautner, non sa a cosa va incontro. Ha sempre messo le relazioni sentimentali in secondo piano, per dare priorità al suo più grande sogno: lavorare come fotogiornalista.
Tuttavia, Drew è riuscito a conquistarla con la sua personalità. 
Ben presto la ragazza inizia a domandarsi se per caso stia perdendo la ragione; o le cose sono davvero come sembrano? Drew non è l’uomo che credeva che fosse.
Sarah è costretta ad affrontare un’inquietante verità, mentre tutto intorno a lei precipita nel vuoto.
Quando Kevin Wilson incontra Sarah White, non sa a cosa va incontro.
Il ragazzo ha sempre amato lasciarsi travolgere dalle emozioni, senza precludersi nulla, e l’incontro con Sarah gli è sembrato fin da subito un chiaro segno del destino.
Tuttavia, la loro relazione non inizia nel migliore dei modi. La ragazza sembra nascondere un inquietante segreto.
Tutto sembra mettere in dubbio la sanità mentale della ragazza, ma Kevin non riesce a starle lontano.
È l’unico a credere in lei. 
“Ognuno di noi è come una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessun altro.”
(Mark Twain)


Ognuno di noi ha un lato buono e uno cattivo. I nostri pensieri e le persone di cui ci circondiamo, fanno la differenza.


Seguo questa autrice dal suo esordio e spesso mi sono ritrovata a stupirmi della sua crescita in ambito letterario e del netto miglioramento che ogni libro esprimeva nei confronti del romanzo che lo precedeva.
Sebbene la Serie Hope rimanga la mia preferita, anche questa storia non fa eccezione.

Il romanzo ha inizio poco dopo la fine della relazione tra Sarah e Drew. Questa storia, ma soprattutto la sua fine, l'ha lasciata a pezzi, ferita e disillusa nei confronti del genere umano e del tutto decisa a lasciarsi alle spalle questo passato.
Sarah ha trovato la sua salvezza nel lavoro. Buttandosi a capofitto nella fotografia ha raggiunto traguardi professionali importanti e tutto questo lavorare senza mai riprendere fiato, l'ha portata ad accantonare il suo dolore. 
E forse è proprio questo il problema. Quando incontra Kevin, Sarah ha vissuto ed accettato la ferita lasciatale da Drew, ma non ha mai davvero affrontato il dolore che le ha causato il suo cuore spezzato, né tanto meno i problemi che ha portato alla luce tutta la vicenda. Per questo, quando si accorge di quanto Kevin le sia entrato sotto pelle, la sua prima reazione è quella di respingerlo.

Kevin, dal canto suo, è un giovane musicista abituato ad essere secondo in tutto. Fratello di un uomo perfetto, vive all'ombra della sua carriera strabiliante e della sua famiglia all'apparenza perfetta.
Quando incontra Sarah, rimane ammaliato da lei, dall'aura malinconica che si porta dietro, e se ne innamora praticamente all'istante (che poi ci faccia pensare 50 pagine per riconoscerlo è un altro conto...). Si accorge fin da subito che, nonostante la ragazza si dica rassegnata nei confronti dell'amore e della vita, nella sua malinconia c'è una grande voglia di vivere e una forte volontà di rialzarsi. Kevin è l'unico a vedere questa parte di lei, ma non per questo è disposto a cedere e a dimeticarsi che esista.
Inizia così per lui un cammino di dolore, di scomode rivelazione e verità che fanno male, alla ricerca della vera natura di Sarah. Ma il suo passato sembra non darle tregua e Kevin dovrà fare i conti anche con esso.
"La musica mi ha insegnato molto. Sebbene non riesca a riporre fiducia nel futuro, e soprattutto nella sincerità delle persone, ho appreso quanto sia controproducente vivere di sola ragione. La ragione preclude spesso la possibilità di essere felici. Quando mi immergo nelle note di una canzone, i miei pensieri si spengono. Ed è in quel momento che vivo davvero. Quando smetto di pensare. Quando impedisco alla mia mente di viaggiare altrove. Perchè non viviamo mai il momento. Mai."

lunedì 14 agosto 2017

Recensione: L'ultima notte al mondo - Bianca Marconero



Titolo: L’ultima notte al mondo
Autore: Bianca Marconero
Genere: New Adult
Editore: Newton Compton
Pagine: 448
Prezzo: 3,99 (ebook)
              5,90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 29 Giugno 2017

L’ultima notte al mondo Series:
0,5. Ed ero contentissimo
1. L’ultima notte al mondo




Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero contentissimo, in coda a questo volume, scoprirete un Marco adolescente sui banchi di scuola, un protagonista al quale non potrete non affezionarvi.

Bugie, tradimenti e gelosie: un romanzo sull’amore romantico, divertente e profondo, che sa arrivare al cuore dei lettori.



Non era previsto che io recensissi questo romanzo. Ho iniziato a leggerlo perché ero curiosa di conoscere la penna di Bianca Marconero, della quale ho sentito parlare benissimo. Ma una volta terminata la lettura, “L’ultima notte al mondo” mi ha lasciato così tante cose dentro che l’unico modo che ho per non impazzire è scrivere questa recensione.
Perciò, eccomi qui, a parlarvi di quanto la storia di Marco e Marianna mi abbia colpita.
Marco, chiamato da tutti Riccio, ha ventitré anni, lavora in televisione, vive in un capannone e ha un passato molto difficile alle spalle. Ha vissuto i primi anni della sua vita con una madre drogata, fino a quando gli assistenti sociali non lo portano via e va a vivere col padre. Qui, finalmente, Marco comincia ad avere un’infanzia “normale”, ama studiare e vince una borsa di studio statale che gli permette di frequentare il liceo che vuole.
Qui conoscerà l’amore della sua vita: Marianna. Marianna è il suo opposto: carina, perfetta e, soprattutto, ricca.
«Marco?»
Il cuore si pianta tra le costole, mentre la bella figliola che ho davanti si sovrappone a un ricordo di cinque anni prima, mai abbastanza seppellito nella memoria.
E pronuncio quel nome sperando che non faccia male.
E invece ne fa.
Ancora.
«Marianna…»

Nonostante gli anni passati dalla fine del liceo, Marco si porta dietro ancora i pregiudizi di quelli che sarebbero dovuti essere i suoi amici. La stessa cosa accade con Marianna, incontrata per caso, dopo ben cinque anni, durante uno dei suoi lavori con la televisione.
Marco non può credere ai suoi occhi ed in un lampo è come se non si fossero mai separati. L’attrazione che prova per lei è sempre rimasta lì, sopita, così come il dolore di trovarsela di fronte e sapere che non potrà mai essere sua. 

venerdì 11 agosto 2017

Recensione: Per sempre - Cardeno C.

Buongiorno Lettori Accaniti! Nonostante la pausa estiva, voglio segnalarvi questo romanzo nel giorno della sua uscita, in quanto parte di una serie M/M che mi sta appassionando moltissimo! 


Titolo: Per sempre
Autore: Cardeno C.
Genere: Paranormal Romance, M/M
Casa editrice: Triskell Edizioni
Serie: Mates #2
Collana: Rainbow
Pagine: 190
Prezzo: 4.99 €
Data d'uscita: 11 Agosto 2017


Serie Mates:
1. Risvegliami (recensione qui)
2. Per sempre


Afflitto da tutta la vita da dolori e debolezza, Ethan Abbatt è un mutaforma che non riesce a mutare. Sperando di andare incontro a una morte onorevole unendosi al suo branco durante un attacco ai vampiri, Ethan viene invece a conoscenza di due cose: che perdere sangue allenta il dolore e libera il suo lupo, e che il suo vero compagno è un vampiro di nome Miguel.  
Miguel Rodriguez, un feroce e potente vampiro di quattrocento anni, percorre la strada della vita come un’ombra, senza felicità né affetti. Quando un giovane mutaforma gli dice di essere il suo vero compagno e che sono destinati a stare insieme, Miguel lo manda via. Ma Ethan è insistente, e stare con lui gli viene talmente naturale che Miguel non riesce a resistergli a lungo.  
La sfida vera consiste nel cercare di sopravvivere, in modo da poter stare insieme fino alla fine dei tempi.

"Lupo, devi andare. Vai a casa."
"Sono a casa."
"Ti ho già detto che non sono la casa di nessuno!" disse con forza, a denti stretti.


Come avevo già scritto nella recensione di Risvegliami, la cosa che avevo apprezzato di più di questo autore era stata come fosse riuscito a mescolare l'amore con la novità, il passionale con l'avventura, il canonico con il nuovo, il tutto senza farmi avvertire una sensazione di pesantezza o di azzardo eccessivo.
Anche questa volta Cardeno C. ha mantenuto le promesse fatte con il primo romanzo, ma partiamo dalla storia.

Ethan Abbat è il mutaforma più debole del suo clan, complice il fatto che non sia mai riuscito a trasformasi in lupo a causa di una strana malattia che lo mangia da dentro e che l'ha reso malaticcio fin da piccolo.
La sua storia comincia in un vicolo buio, puzzolente di urina e sporco del sangue dei suoi compagni, che hanno deciso di abbandonare la sicurezza dei boschi per scontrarsi con il gruppo di vampiri che ha preso residenza in città.

Pur non essendo un sostenitore della causa, Ethan decide di unirsi alla spedizione per trovare una morte degna di un mutaforma e per liberare la sua famiglia dal disonore della sua mancata trasformazione.
Durante lo scontro il ragazzo ha la peggio e presto si ritrova addossato ad un muro, quasi dissanguato e con un'orda di vampiri addosso che non vede l'ora di strappargli il cuore dal petto.
Fintantoché non sopraggiunge lui. Miguel.

Miguel Rodriguez è un vampiro centenario, conosciuto per la sua spietatezza, la sua forza e la sua intelligenza. Nemmeno sfiorato dalle passioni umane, trascorre la sua vita immerso nel sangue, degli umani, dei suoi compagni, dei suoi nemici, e scivola di secolo in secolo senza dare un vero senso a questa eternità.
Il suo unico fine è la sopravvivenza, il suo unico piacere è il momento in cui trae nutrimento dalla preda. Non odia, non ama, non vive.
Questo finchè l'occhio non gli finisce sul piccolo mutaforma inchiodato al muro e percepisce un odore diverso. Il suo sangue non sa di rancido, di veleno, di malattia, come quello della sua specie, ma anzi sa di buono, lo asseta, gli fa quasi perdere la ragione. Sa che vuole nutrirsene, sa che potrebbe alleviare l'arsura e la sete che di giorno in giorno si fa più potente e debilitante, ma è anche consapevole che il sangue dei mutaforma è mortale per la sua specie.
Prova a fuggire, a sottrarsi a quel richiamo, ma non ci riesce. Complice il piccolo mutaforma che continua a cercarlo e a blaterale su legami e compagni per la vita.
I due devono fare chiarezza e, nel frattempo, devono cercare di rimanere vivi.
Gli misi le mani sulle spalle e mi sollevai sulle punte finchè le nostre labbra non si toccarono. "Sempre," sussurai. "Tornerò sempre da te."

giovedì 10 agosto 2017

Recensione: Un cattivo ragazzo come te - Huntley Fitzpatrick





Titolo: Un cattivo ragazzo come te
Autore: Huntley Fitzpatrick
Editore: DeAgostini
Genere: Young Adult
Pagine: 392
Prezzo: 6,99 (ebook)
                14,90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 11 Luglio 2017







L’ultima cosa di cui una maniaca del controllo come Alice Garrett ha bisogno è un tipo come Tim Mason. Tim che è il migliore amico di suo fratello minore. Tim che attira i guai come una calamita. Tim che fiuta l’alcol anche bendato. Ma si sa, le cose non vanno sempre come si vorrebbe. Così, quando Tim si trasferisce nell’appartamento sopra il garage dei Garrett, Alice comincia a conoscerlo meglio. E capisce che dietro quella maschera da bad boy si nasconde un ragazzo che, dopo aver toccato il fondo, è pronto a tutto pur di cambiare. Anche a prendersi finalmente la responsabilità per il guaio che ha combinato un anno prima. Un guaio che Tim non ricorda nemmeno ma le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Qualcosa di così scomodo che potrebbe mettere fine alla storia con Alice ancora prima che abbia inizio. 

Un romanzo intenso e dolcissimo: Huntley Fitzpatrick ci riporta nel mondo di Quello che c’è tra noi per raccontarci l’importanza delle seconde occasioni e del primo amore.



Ho scoperto quest’autrice l’anno scorso quasi per caso. Avevo sentito tanto nominare il libro “Quello che c’è tra noi” e molte persone ne parlavano bene, perciò mi sono approcciata alla lettura e mi sono innamorata dello stile dell’autrice. Quando ho visto che sarebbe uscito “Un cattivo ragazzo come te” ne ero entusiasta, soprattutto perché avrebbe parlato di Tim, quel ragazzo che tanto mi incuriosiva, e Alice, la sorella maggiore di Jase che non riusciva per niente a starmi simpatica.
Il romanzo parla della storia tra questi due ragazzi. Tim ha sempre avuto una cotta per Alice, ma l’ha sempre vista irraggiungibile, perfetta, troppo grande per stare con un fallito come lui e quindi la sua unica arma nei suoi confronti era l’ironia.
Alice, d’altro canto, ha sempre visto quel ragazzino come un attacca brige, un portatore di guai. E lo era davvero.
Anche se Tim è solo un ragazzino, ha toccato il fondo varie volte. Invischiato con l’alcool, le droghe, è arrivato al punto di dire “basta!”. Per questo motivo, dopo essere stato espulso dalla scuola che frequentava, decide di riprendere in mano in la propria vita e soprattutto smettere di bere.
Ma i guai in cui si è cacciato sono troppi e il padre gli presenta un ultimatum: entro Natale deve trovare un lavoro stabile, ripulirsi del tutto e lui continuerà a dargli i soldi che gli servono.
Tim decide di trasferirsi nella già affollata casa dei Garrett, prendendo possesso della casetta sopra il garage che era appartenuto al maggiore dei figli.
Alice la vede come un’invasione, soprattutto perché sognava da mesi di potersi trasferire il quel luogo che avrebbe potuto chiamare suo e sfuggire così alla casa piena di bambini che cominciava a starle stretta, soprattutto dopo l’incidente del padre.
Perché tu…
Sei il ragazzo che ha più probabilità di.
Deludere.
Tutti.
Ma all’improvviso il passato di Tim bussa alla sua porta con le conseguenze delle sue azioni. Una ragazza, vecchia compagna nella scuola dalla quale è stato espulso, va a trovarlo con un bambino. Suo figlio.
Tim non può credere ai suoi occhi, cerca di ricordare quella festa, quella sera in cui lui e Hester sono stati insieme, ma non ci riesce.
Però Calvin è lì, che lo fissa, con i suoi stessi capelli, i suoi stessi occhi, una piccola fotocopia di ciò che è. E per Tim è finalmente arrivato il momento di prendersi le proprie responsabilità.

mercoledì 9 agosto 2017

Recensione in anteprima: Il tempo delle seconde possibilità - Patrisha Mar






Titolo: Il tempo delle seconde possibilità
Autore: Patrisha Mar
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton
Pagine: 213
Prezzo: 4,99 (ebook)
Data di pubblicazione: 26 Agosto 2017







Stefano Solari è un pubblicitario dalla promettente carriera, ma è anche un uomo che ha perso se stesso e che ha un disperato bisogno di rimettersi in gioco e dimenticare. Complici un viaggio di lavoro, un romanzo di Jane Austen e la magica Irlanda, Stefano incontra Caitlin Murphy, la giovane guardiana di un faro, che, nonostante le difficoltà della vita, ha imparato a credere nel destino e nelle seconde possibilità. Fra loro nasce una tenera amicizia, e dopo qualche mese lei viene invitata a Milano, ma proprio quando i due cominciano ad avvicinarsi, il passato di Stefano torna con prepotenza a bussare alla porta, scombinando ancora una volta i suoi piani.
In un’altalena di emozioni, rimpianti, dolore e speranza, Stefano e Caitlin vi accompagneranno in un indimenticabile viaggio alla ricerca del vero amore e della felicità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità.



Ho avuto la possibilità di leggere questo romanzo in anteprima e non potrò mai ringraziare abbastanza Patrisha e la Newton Compton per questa opportunità. Quando ho visto questo romanzo tra le uscite sapevo che me ne sarei innamorata perdutamente, soprattutto sapendo che tutto ciò che viene scritto da Patrisha Mar è stupendo.
La copertina, il titolo, il tema.. Tutto in questo libro mi attirava. Soprattutto ciò di cui tratta: le seconde possibilità.
Sono una persona molto sensibile a questa tematica, sarà perché nella vita ho avuto più delusioni che altro, sarà perché sono sempre stata così buona con le persone, al limite della stupidità a volte, un po’ come la nostra Caitlin, e di seconde possibilità ne ho date davvero tante. E di terze. Quarte. L’ho già detto che sono buona, vero? (qualcuno potrebbe avere qualcosa da ridire a riguardo, ma ci vorrebbe proprio un bel coraggio!).
Perciò quando ho iniziato questo romanzo sapevo già che, in qualche modo, sarei finita con l’amarlo e così infatti è stato.

Inizia tutto con Stefano nel suo appartamento, che ha appena ricevuto il colpo più duro che la vita potrebbe offrire ad un uomo: la sua fidanzata storica Alissa era rimasta incinta, lui aveva cominciato ad amare quella piccola creatura, ad immaginare una famiglia… e lei gliel’ha strappato via. Ha abortito, senza chiedere il suo parere. Perché non si sentiva pronta, perché non si credeva una buona madre, perché non era il momento adatto.
Tutto il mondo crolla sotto i piedi di Stefano, tutto ciò che avevano costruito in cinque anni di relazione si dissolve di fronte ai suoi occhi, la sola vista di Alissa, che era pronto a sposare, lo disgusta.
Stefano decide di buttarsi a capofitto nel lavoro, quel lavoro che gli da tutte le soddisfazioni di cui ha bisogno al momento, quel lavoro nel quale eccelle ed è il migliore. Per questo motivo, il suo capo lo ingaggia per un importante incarico: riuscire a sottoscrivere un contratto con un importante imprenditore di Dublino.

Dopo aver preparato le valigie, pronto per il viaggio in Irlanda, Stefano e la sorella trovano una busta gialla dietro un mobile, la stessa busta gialla che settimane prima Stefano aveva ritrovato dentro la sua buca che però era finita nel dimenticatoio. Curiosi dalla mancanza di mittente decidono di aprirla e al suo interno trovano un romanzo di Jane Austen, Persuasione. Al suo interno, una lettera di una certa Caitlin Murphy che, curiosa di sapere cosa pensa la gente delle seconde possibilità, ha deciso di mandare il romanzo ad uno sconosciuto, chiedendogli di scrivere in qualche riga il suo pensiero su questo tema, dopo aver letto il libro, e successivamente di mandarlo anonimamente ad altre persone chiedendo infine alla centesima persona di rispedirlo all’indirizzo da lei indicato.
Se stai leggendo le mie parole, vorrà dire che avrai questo libro tra le mani. Un libro che rappresenta le seconde occasioni, la possibilità di reinventarsi, di provare a cambiare ciò che è sbagliato, ad aggiustare quanto si è rotto. Credo nelle seconde possibilità, la vita è fatta di opportunità ed è una magia incredibile, possiamo imparare tanto tra le pagine di un libro. Leggi questa copia e lascia un messaggio, fammi sapere quello che hai provato, se credi anche tu che ci sia speranza…

lunedì 7 agosto 2017

Release Day Blitz & Recensione in anteprima: Per Combatterti - Chiara Cilli

Iniziamo questa nuova settimana con il botto! Oggi finalmente finisce l'attesa per il nuovissimo romanzo della serie Blood Bonds











«Sei disposta a morire per lui, ma non sei disposta a vivere per me.»
Da Per Combatterti di Chiara Cilli

Esce oggi Per Combatterti, quinto volume della serie dark contemporanea Blood Bonds, il secondo con protagonisti André Lamaze e Nadyia Volkov! 
In questo post troverete tantissime novità che non vorrete perdervi: link d'acquisto, un estratto speciale, il booktrailer, la nostra super recensione in anteprima e, soprattutto, un giveaway per vincere una copia autografata! ❤



Titolo: Per Combatterti
Autrice: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds #5
Genere: Dark Contemporary Romance
Pagine: 208
Editore: Selfpublished
Prezzo eBook: € 2.99
Prezzo cartaceo: € 9.90
Data di pubblicazione: 07 Agosto 2017



Blood Bonds Series:
1. Soffocami (recensione qui)
2. Distruggimi (recensione qui)
3. Uccidimi (recensione qui)
4. Per Addestrarti (recensione qui)
5. Per Combatterti
6. Per Sconfiggerti
7. Non Toccarmi
8. Non Fidarti di Me
9. Non Tradirmi
10. Il Campione del Re
11. Lunga Vita al Re
Nella mia mente sento ancora il riverbero delle frustate.
Ogni giorno i segni sulla mia pelle mi ricordano quello che lui mi ha fatto.

Ho dovuto lasciarla, o saremmo morti.
Credevo sarebbe tornato per portarmi via. Ma non l’ha fatto.

Ora devo concentrarmi sul mio scopo.
Ora appartengo alla Regina.

È arrivato il momento di punire coloro che mi hanno fatto del male.
Il momento di affrontare il mio primo incarico è arrivato.

Non importa se mi ritroverò Nadyia tra i piedi.
Ma non sarò mai in grado di uccidere colui che ho amato.

Avrò la mia vendetta.

Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18